PIANO TRIENNALE DELL'OFFERTA FORMATIVA

 

 

 

 

 

Tutto quello che si fa e si programma nel corso dell’anno scolastico, è presente all’interno del Piano Triennale dell’Offerta Formativa. La scuola è organismo complesso, all’interno del quale agiscono diverse componenti: gli alunni, le famiglie, il personale non docente, gli insegnanti, il Dirigente Scolastico.

La scuola interagisce con altre Istituzioni quali il Comune, l'ASL, la Provincia, la Regione; ma anche con l’Ufficio Scolastico Provinciale e con l’Ufficio Scolastico Regionale. La scuola stabilisce rapporti con tutti i soggetti già menzionati, ma anche con tutte le forme associazionistiche presenti sul territorio all’interno del quale essa è presente.  La scuola è forma e sostanza:  il suo aspetto estetico deve incentivare la voglia di esserci dentro; per quel che attiene la sostanza, questa è data prima di tutto da un personale capace e competente, in grado di trasmettere cultura e saperi, pronto, però, in ogni istante a mettere in discussione le proprie certezze “scontate” e, quindi, essere predisposto ad aggiornarsi, formarsi, prepararsi; tutto ciò fa sì che i contenuti risultano essere sempre vivi, validi, attuali, pronti per essere appresi dagli alunni.

 Il P.T.O.F., in una parola, sintetizza ciò che attiene la nostra organizzazione, la nostra didattica, il nostro agire quotidiano. Il P.T.O.F. è ogni iniziativa, ogni attività, tutti i contenuti che si tramutano anche in organizzazione. La scuola è quel concorso di energie di cui tutte le diverse componenti sono essenziali ed indispensabili per il perseguimento degli obiettivi che essa si prefigge di affermare.